Archivi tag: Giovanni XXIII

Mons. Capovilla cardinale

ARCHBISHOP LORIS CAPOVILLA, PERSONAL SECRETARY OF BLESSED JOHN XXIII, PICTURED AT RESIDENCEMons. Loris Capovilla, segretario del beato (e presto santo) papa Giovanni XXIII, è stato nominato cardinale da papa Franceco, alla bella età di 98 anni compiuti (99 nel prossimo ottobre). È un bella notizia, e ne sono contento. Nel giugno scorso, in concomitanza con il cinquantesimo della morte di Giovanni XXIII, avevo pubblicato sul sito un frammento di registrazione di un’intervista con Capovilla, fatta nel maggio 2012, alla quale avevo partecipato. La ripropongo qui, convinto che gli “occhi di bambino” di papa Giovanni si riflettono in quelli del suo “giovane” – sebbene quasi centenario – segretario ora cardinale.

P.S. L’intervista, realizzata insieme con il collega prof. Maurizio Tagliaferri, è pubblicata sulla Rivista di Teologia dell’Evangelizzazione della Fac. Teologica dell’Emilia Romagna, n. 32 del 2012.

Papa Giovanni: due occhi e un sorriso

Roncalli_6
Angelo Giuseppe Roncalli in Bulgaria (1925-1935)

Metto anch’io il mio tassello alla commemorazione di papa Giovanni XXIII nel 50° della morte (3 giugno 1963) con due cose: la foto che vedete qui, e che ritrae l’allora delegato apostolico Roncalli in Bulgaria. Altre foto del periodo passato dal futuro papa in Bulgaria sono visibili a questo sito.

Aggiungo un frammento di registrazione di una conversazione con mons. Loris Francesco Capovilla (98 anni il prossimo 14 ottobre), alla quale ho partecipato nel maggio 2012; spero che mons. Capovilla mi perdoni, ma credo, d’altra parte, che queste cose le abbia dette anche in diverse altre occasioni; ma riassumere l’amabilità e intelligenza spirituale di papa Giovanni in “due occhi e un sorriso” mi sembra molto bello. Ascoltatelo qui.

Pellegrinaggi

Il giovane prete ritratto in questa foto è Angelo Giuseppe Roncalli, il futuro papa (ora beato) Giovanni XXIII: la foto risale al 30 nov. 1906, e ritrae Roncalli in Terra Santa, per la precisione a Nazareth. Devo la foto a mons. Loris Francesco Capovilla, che fu segretario di Giovanni XXIII, e che ho avuto la benedizione di incontrare a Sotto Il Monte Giovanni XXIII – il paese natale di Roncalli – lo scorso venerdì 11 maggio: incontro per me commovente con un testimone che, a quasi 97 anni di età, irradia la giovinezza dello spirito, il sogno di una Chiesa che annuncia e testimonia il vangelo andando verso l’uomo con carità e amicizia, come seppe fare papa Giovanni.

Al pellegrinaggio che mi ha portato alla rinnovata memoria del papa che volle il concilio Vaticano II, e che mi ha fatto scoprire questa foto di lui pellegrino in Terra Santa, associo un altro pellegrinaggio, sempre orientato alla terra e anzi alla “città santa”: Gerusalemme. Un pellegrinaggio “acustico”, fatto di musiche eseguite dal vivo e di suoni registrati nei quartieri della “città vecchia”, crogiolo di popoli e fedi. Tutto questo in un concerto che si tiene alla Casa “Madonna dell’Uliveto” di Montericco di Albinea (RE) con i musicisti S. Heckel e E.O. Huetter, domenica 20 maggio alle ore 21: per maggiori informazioni, cliccate qui oppure qui.