Coronavirus e non solo

Da alcuni giorni sto cercando di mettere insieme qualche riflessione, destinata in modo particolare alla mia Chiesa, su ciò che stiamo vivendo in questo tempo. Chi volesse saperne qualcosa, può semplicemente cliccare qui.

Ma non c’è solo il ‘coronavirus’. Dobbiamo tenere lo sguardo aperto su ciò che sta accadendo alle porte dell’Europa, dove avanzano le avvisaglie di una calamità che – con amore e rispetto per chi anche dalle mie parti sta soffrendo e lavorando notte e giorno per fronteggiare l’emergenza sanitaria – potrebbe essere (ed è già, per tantissimi) il peggiore dei disastri.